Loading...

Champions, servirà un’impresa contro il Bayern ma la Juve ci crede

0
454
Allegri
Loading...
Loading...

Allegri

Dopo un’ora di gioco con la Juventus sotto di due gol contro un Bayern devastante che penetrava come un coltello nel burro nella difesa raffazzonata dei bianconeri, chi avrebbe scommesso sul colpo d’orgoglio della squadra allenata da Massimiliano Allegri? I bianconeri sono riusciti a rimettere in piedi un match che ormai sembrava già perso. Prima hanno ridotto le distanze con Dybala al primo gol in Champions, poi è arrivato il pareggio con Sturaro e nel finale i bianconeri hanno sfiorato anche la clamorosa vittoria. Dopo il 2 a 2 allo Stadium Allegri ha lanciato l’hashtag #Iocicredo. Dybala in vista del ritorno ha dichiarato: “A Monaco sarà dura ma potremo fare male al Bayern se giocheremo come nella ripresa“. Per il ritorno del 16 marzo intanto Allegri potrà nuovamente disporre di Alex Sandro e di Chiellini. Tuttavia è inutile nascondersi che contro il Bayern di Guardiola servirà un’impresa. L’organico della Juventus è oggettivamente inferiore rispetto a quello della corazzata tedesca, ma il calcio è uno sport “democratico” in cui a volte anche il più debole può vincere sul più forte. Certo perché la Juventus possa uscire indenne dall’Allianz Arena oltre che a giocare con la stessa cattiveria agonistica messa in campo nei secondi 45 minuti allo Stadium, occorrerà anche una resa atletica ottimale.

 

Fondamentale in questo senso sarà il pieno recupero di Claudio Marchisio e Sami Khedira che a causa di alcuni problemi fissici non si sono potuti esprimere al meglio nella gara di andata.

Loading...
Loading...