Loading...

ExoMars, missione spaziale su Marte: l’Italia in prima fila

0
546
Marte viaggio virtuale
Loading...
Loading...

Marte

Partirà lunedì 14 marzo la prima missione europea destinata a raggiungere Marte. Per lo sbarco sul suolo marziano vi sarà una preparazione da agosto a fine ottobre, mentre per l’EDM dovrebbe avvenire in autonomia intorno al 19 marzo. La missione ExoMars è organizzata dall’Agenzia Spaziale Europea (Esa) in collaborazione con Thales Alenia Space Italia, Finmeccanica e Telespazio e dall’agenzia spaziale russa Roscosmos. Entro vent’anni l’uomo potrebbe quindi mettere piede sul Pianeta Rosso. Così ne ha parlato a riguardo il presidente dell’Asi Roberto Battiston: “Con questa missione affrontiamo sfide tecnologiche straordinarie. Andare su Marte significa sviluppare una strumentazione adeguata, con una sonda che deve rimanere operativa per anni nelle condizioni estreme dello spazio profondo, con la capacità di comunicare a centinaia di milioni di chilometri da e verso la Terra, e un veicolo in grado di atterrare su un pianeta con caratteristiche ambientali profondamente diverse da quelle della Terra, con differente composizione e densità dell’atmosfera e temperature estreme“.

 

Grazie a questa missione europea sarà possibile quindi studiare la composizione dell’atmosfera sul pianeta Rosso e anche individuare la distribuzione del metano facendo una apposita mappa.

Loading...
Loading...