Loading...

Instagram, milioni di contenuti a luci rosse nascosti sul social

0
Loading...
Loading...

Instagram è una vetrina molto utilizzata non solo dagli utenti comuni ma anche dai Vip, attrici, modelle e cantanti che spesso pubblicano foto e video relativi alla loro attività professionale sul social nato per la condivisione delle foto. Tuttavia in alcuni casi sulla piattaforma è possibile trovare contenuti per adulti, il che vieta le linee guida di Instagram stesso che non consente la pubblicazione di questo tipo di contenuti. La scoperta è avvenuta da parte di Jed Ismael, blogger di tecnologia, che cercando la parola film in arabo si è ritrovato con numerosi film e foto di natura pornografica. Si è trattato quindi di una scoperta assolutamente casuale. Tuttavia nel regolamento di Instagram è previsto che: “È proibito pubblicare sui servizi foto o altri contenuti violenti, con nudità totali o parziali, discriminatori, illegali, illeciti, contenenti messaggi di odio, pornografici o con allusioni sessuali esplicite”. Inoltre un anno fa Instagram ha aggiornato le sue linee guide per quanto riguarda le foto di nudo:”Sappiamo che ci sono momenti in cui la gente potrebbe voler condividere le immagini di nudo che sono artistiche o creative in natura, ma per una serie di motivi non permettiamo il nudo su Instagram. Questo include foto, video, e alcuni contenuti digitalmente creati che mostrano atti di un rapporto sessuale, i genitali, e i primi piani di natiche completamente nude. Sono comprese nel divieto anche le foto di capezzoli femminili“.

 

Molti internauti hanno ironizzato sui questa censura della nudità quando poi è possibile accedere con grande facilità a video e foto adatte a un pubblico per adulti.

Loading...
Loading...