Loading...

San Giovanni Rotondo, neonata di 5 mesi malata di tumore al cervello salvata grazie a uno straordinario intervento

0
751
Sala Operatoria bambina labbra blu
Loading...
Loading...

Sala Operatoria

Per l’asportazione di una neoplasia al cervello una neonata di 5 mesi nei giorni scorsi è stata sottoposta a un delicato intervento al cervello che è stato eseguito al San Giovani Rotondo (Foggia) alla Casa Sollievo della Sofferenza. L’intervento è riuscito, la piccola, sta bene e da due giorni è stata trasferita presso l’unità di Neurochirugia. La neonata proveniva da un ospedale di Foggia dove era stata ricoverata da due giorni, ed è arrivata al San Giovanni Rotondo in condizoini critiche. Il quadro clinico, perdita di coscienza, febbre e vomito non  lasciava ben sperare. Dagli accertamenti a cui è stata sottoposta la piccola, è risultata una neoplasia che occupava sia i ventricoli laterali che il terzo ventricolo del cervello. In particoale il blocco di quest’ultima  aveva prodotto una idrocefalia, ovvero un’accumulo di liquido cerebrospinale che ha determinato un’ipertensione cranica, che può comportare seri danni al cervello e agli organi vitali. Alfredo Del Gaudio, primario dell’unità di Anestesia e Rianimazione II ha spiegato che: “Si tratta di una procedura chirurgica per posizionare un catetere nel sistema ventricolare del cervello con l’obiettivo di drenare il liquido e ridurre la pressione endocranica.

 

Successivamente l’abbiamo tenuta sedata per un giorno per stabilizzare il quadro clinico e per prepararla al meglio all’intervento al cervello”.

Loading...
Loading...