Loading...

Juventus-Roma, la chiave tattica della partita

0
Loading...
Loading...

Juventus-Roma, la chiave tattica della partita

Juventus-Roma si giocherà domenica 5 ottobre alle ore 18. Al cospetto le due squadre che stanno dominando il campionato italiano, le due regine della serie A. Dopo la seconda giornata di Champions League bianconeri e giallorossi arrivano con uno stato d’animo diverso. La Juventus ha perso contro l’Atletico Madrid, mentre Manchester City-Roma è terminata 1-1, con una grande prova da parte degli uomini di Garcia.

Juventus-Roma, la strategia di Allegri

La Juventus di Allegri come impostazione tattica ha ancora molto di Conte. Un 3-5-2 compatto ed aggressivo, che sfrutta molto le fasce e soprattutto gli inserimenti dei tre centrocampisti. I bianconeri presumibilmente proveranno a fare la partita, sfruttando Llorente come torre e la verve di Tevez in attacco. I duelli personali sulle fasce, Cole-Lichsteiner e Asamoah-Maicon, potranno essere l’ago della bilancia del match. Vidal, Pogba e Marchisio, bravissimi a partire da dietro a fari spenti, sfrutteranno i movimenti dei due attaccanti per lanciarsi negli spazi lasciati vuoti. Allo stesso tempo i bianconeri dovranno essere bravi a restare corti tra i reparti, per non concedere campo alle ripartenze giallorosse, devastanti soprattutto con Gervinho.

Juventus-Roma, la strategia di Garcia

La Roma di Garcia resterà ad aspettare sorniona la Juventus, con i reparti molto stretti e la difesa ben protetta dal centrocampo a tre. Florenzi e Gervinho dovranno dare una mano in fase di copertura rispettivamente su Asamoah e Lichsteiner. Decisive saranno le sovrapposizioni in fase d’attacco di Maicon e Cole per creare la superiorità. Il trio di centrocampo, Keita, Pjanic e Nainggolan, dovrà tenere d’occhio i tre centrocampisti bianconeri bravissimi negli inserimenti. Da questo punto di vista sarà pesantissima l’assenza di De Rossi, bravissimo a tenere compatto e solido il centrocampo. La capacità di recuperare palla nella zona alta del campo e di ripartire velocemente, con la rapidità di Gervinho e l’estro di Destro, potranno essere le armi vincenti per Garcia.

Loading...
Loading...