Loading...

Aerei, cani in cabina con i padroni: ecco quali compagnie lo consentono

0
549
Cane Salute
Loading...
Loading...

Cane Aereo

Amiamo talmente i nostri amici a 4 zampe da volerli sempre con noi anche quando siamo in viaggio per raggiungere la meta delle vacanze. Nel caso degli aerei arriva una novità molto importante che sicuramente farà piacere a chi ha un cane e gatto: la compagnia americana Delta consentirà che animali di piccola taglia non siano più messi in stiva ma potranno soggiornare in cabina assieme al passeggero che li trasporta. Si tratta della modalità “carry on pet”. Per quelli più grandi è pronto il servizio “Ship your pet with Delta Cargo” ovvero velivolo appositamente attrezzato che ha particolari standard e misure per il trasporto di animali. La scelta va nel solco di una maggiore attenzione e sensibilità per i diritti degli animali che si sta afferamndo in molti paesi, compreso il nostro. In realtà quasi tutte  le compagnie aeree consentono il trasporto di animali, anche se non esiste una regolamentazione unica per l’accesso a bordo di cani e gatti ,per cui ogni singolo vettore ha il suo protocollo. Nel caso di cani e gatti di taglia media o grande sono sempre alloggiati nella stiva pressurizzata in gabbie speciali, all’interno del trasportino che per legge deve in ogni caso consentire all’animale un minimo movimento e di ricevere aria a sufficienza. In questa modalità l’animale va affidato al personale senza guinzaglio o museruola.

 

In generale questo è il comportamento delle principali compagnie in materia di animali a bordo: Alitalia fa viaggiare in cabina gli animali fino a un massimo di 10 chili, gabbia inclusa. Quelli con un peso superiore sono invece alloggiati nella stiva, sui voli Lufthansa cani o gatti possono essere trasportati in cabina all’interno della gabbietta mentre sui voli Easy Jet non sono ammessi animali nè nel bagaglio a mano nè nella stiva, mentre Air Canada consente il trasporto di animali vivi sia in cabina che in stiva,

Loading...
Loading...