Loading...

Salute, un bruco-robot per sostituire la colonscopia tradizionale

0
Loading...
Loading...

Colon

La scienza avvalendosi degli importanti contributi provenienti da discipline affini, progredisce sempre di più nella messa a punto delle applicazioni mediche.

In particolare merita di essere segnalato il dispositivo medico realizzato dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Si tratta di una una sorta di bruco-robot che potrà sostituire la colonscopia tradizionale. Questo bruco robotico è stato sviluppato dall’azienda Era Endoscopy e soprattutto consentirà ai pazienti di evitare i rischi e le complicazioni relative alla colonscopia tradizionale.

Ma come funziona questa applicazione medica? In effetti il dispositivo grazie a un sistema di ancoraggio vicino alla testa e alla coda ha la capacità di distendersi e di accorciarsi, per cui i suoi movimenti ricordano proprio quelli di un bruco. L’ambito di utilizzo di questo apparecchio robotico potrebbe essere esteso, oltre che alle colonscopie, anche per la cura delle malattie infiammatorie croniche intestinali e nello sviluppo di altre versioni il bruco robotico potrebbe effettuare anche delle biopsie.

Grazie all’impiego di questa applicazione ci sarà quindi una sorta di rivoluzione in quanto la colonscopia sarà indolore per i pazienti che sono più sensibili a questo aspetto. Inoltre, essendo monouso, viene esclusa la possibilità di contaminazione che invece con gli strumenti professionali, sebbene vengano disinfettati e sterlizzati, non si annulla del tutto.

Loading...
Loading...