Loading...

Berlusconi-Milan: addio mai così vicino

0
504
Berlusconi elezioni politiche
Loading...
Loading...

Berlusconi

Questa per il Milan si è rivelata un’altra stagione deludente. I rossoneri bene che vada potranno raggiungere al massimo un piazzamento utile per l’Europa League. L’altro obiettivo è vincere la finale di Coppa Italia contro la Juventus in programma il prossimo 21 maggio. Gli scarsi risultati dei rossoneri hanno portato all’esonero di Mihajlovic (al suo posto è subentrato Brocchi), perché si sa che in questi casi l’allenatore è visto sempre come il capro espiatorio. Tuttavia vi sono ancora molti interrogativi da risolvere. Intanto stando a quanto riportato da molto quotidiani, in particolare da La Repubblica, mai come in questo momento, dopo più di 30 anni di presidenza, è così vicino l’addio di Berlusconi alla presidenza del Milan. D’altronde esiste una cordata di imprenditori cinesi disposti a versare 300 milioni di euro per ottenere il 60-70% delle quote societarie più un aumento di capitale di circa 500 milioni. In particolare come riportato da La Repubblica vi sarebbe un Mister X di Pechino che starebbe trattando con Berlusconi e che sulla base di 700 milioni di euro potrebbe acquistare la società rossonera. L’advisor privilegiato in questa trattativa è l’italo-americano Sal Galatioto. Se quindi la maggioranza verrà ceduta ai cinesi, entro massimo un anno, attraverso una serie di passaggi, si concreterà il passaggio della società rossonera ai nuovi proprietari.

 

D’altronde il prossimo 28 aprile l’assemblea degli azionisti registrerà perdite per oltre 80 milioni di euro e neanche vi saranno gli introiti che sarebbero derivati dalla partecipazione alla Champions. In ogni caso Berlusconi deciderà il da farsi entro la prossima settimana.

Loading...
Loading...