Loading...

Ambiente: il verde della campagna aiuta a vivere più a lungo, soprattutto le donne

0
543
Campagna
Loading...
Loading...

Campagna

Vivere in una casa in campagna in effetti sarebbe il sogno di molti perché indubbiamene abitare in città ha ni suoi vantaggi, ma a causa dei livelli di inquinamento derivanti dall’emissione di CO2 e di altri inquinanti immessi nell’aria non è certo la scelta migliore, soprattutto per i bambini che essendo in fase d crescita risentono maggiormente dell’inquinamento. In effetti stando a una ricerca americana condotta dal T.H. Chan School of Public Health di Harvard è risultato che le donne che vivono in campagna sono più longeve rispetto a quelle che abitano in città. La ricerca ha valutato l’incidenza di specifici indici quali la mortalità o il rischio per la salute di patologie quali la salute mentale, depressione, umore e stato cognitivo. Lo studio ha preso in esame 100mila donne, di cui la metà vive in campagna e la restante in metà in città. Ebbene è risultato che le donne che vivevano in  aree verdi presentavano un tasso di mortalità del 34% in meno di mortalità per malattie respiratorie, inoltre si registravano anche minori casi di cancro nella misura del 13% rispetto a quelle che invece abitavano in città. In effetti già da precedenti ricerche è risultato che abitare in aree circondate dal verde, oltre a fare bene al buon umore, diminuisce il rischio di infarti e ictus in quanto si pratica maggiormente l’attività fisica e inoltre vi è minore stress. Di contro tutti questi benefici vanno perduti per le donne che invece abitano in città.

 

In particoare così ha dichiarato Peter James, uno degli autori dello studio: “Sappiamo che piantare vegetazione aiuta l’ambiente e mitiga il cambiamento climatico. Il nostro studio suggerisce che ci sia un altro beneficio in grado di dare un’ulteriore spinta ai politici per creare ambienti più sani“.

Loading...
Loading...