Loading...

Facebook, arriva Safety Check: come restare in contatto in caso di catastrofe

0
Loading...
Loading...

Facebook, arriva Safety Check: come restare in contatto in caso di catastrofe

Facebook lancia Safety Check, il servizio che permettere di rassicurare i propri cari in caso di catastrofi quali terremoti, alluvioni e tsunami. Durante queste emergenze le linee sono intasate, ed è impossibile comunicare a causa dell’elevato traffico telefonico. Un esempio è l’acquazzone di Genova, l’unico modo per comunicare erano appunto i social network. Usando questa tool di Facebook, attraverso un modulo veloce, si può attivare una notifica che individua la posizione della persona interessata e chiede in quali condizioni si trova.

Questo servizio è una evoluzione di Disaster Message Bond, che nacque in occasione dello tsunami che sconvolse il Giappone nel 2011. Un servizio che risultò molto utile per individuare i propri cari e la posizione delle persone risultate disperse dopo il disastro.

I tecnici di Facebook continuano a lavorare al progetto, per renderlo quanto più facile ed immediato possibile per gli utenti. Molto presto la versione di Safety Check sarà disponibile sia per i dispositivi iOS che per quelli Android, oltre che per la versione desktop.

Loading...
Loading...