Loading...

Canada, allarme terrorismo: spari vicino al Parlamento, ferito un soldato

0
Loading...
Loading...

Canada, allarme terrorismo: spari vicino al Parlamento, ferito un soldato

Attimi di paura e terrore ad Ottawa, Canada, presso il Parlamento. Un soldato, che faceva la guardia, è stato colpito da alcuni colpi di arma da fuoco. Il terrorista ha poi provato ad entrare nel palazzo, ma è stato bloccato e abbattuto dalla polizia. All’interno del Parlamento era in corso una riunione di maggioranza, e nell’edificio si sono uditi almeno trenta colpi. L’uomo ucciso era a volto coperto e ha sparato con un fucile a canna lunga contro i due soldati di guardia. Non si sa ancora nulla sulle condizioni del militare ferito.

L’intera area è stata isolata, e la polizia ha effettuato controlli a tappeto lungo tutta la zona, fermando anche tutti i giornalisti presenti. L’episodio è inquietante, anche perché arriva due giorni dopo dall’attentato messo in atto da un 25enne convertito all’Islam. Il giovane si è lanciato con la sua auto contro due soldati canadesi, uccidendone uno e venendo poi ucciso a sua volta dopo un inseguimento.

Resta altissima l’attenzione in Canada, che proprio ieri ha proclamato l’allerta antiterrorismo. Non è chiaro se i due episodi sono collegati, ma in Canada si avverte la sensazione di essere diventati un obiettivo dell’Isis, il cui “modus operandi” racchiude anche l’attentato suicida con la macchina. Le autorità hanno dichiarato che non c’è una minaccia specifica, ma hanno confermato che “individui o gruppi dentro il Canada hanno l’intenzione e le capacità di commettere atti di terrorismo”.

Loading...
Loading...