Loading...

Europa League: oggi in campo Inter, Torino, Fiorentina e Napoli per la qualificazione

0
Loading...
Loading...

Napoli Callejon

L’Europa League chiude la tre giorni italiana, finora in chiaroscuro con la vittoria della Juventus sull’Olympiakos ed il ko della Roma contro il Bayern Monaco. Oggi in campo Inter e Torino alle 19, poi alle 21 tocca a Napoli e Fiorentina. Trasferta ostica per i granata più per le condizioni ambientali che per il valore dell’avversario, cioè l’Helsinki. Massiccio turn over per Ventura, che però ha un match ball importante. Vincendo in Finlandia il Toro andrebbe a 10 punti e diventerebbe irraggiungibile per le avversarie.

Più tosta la trasferta dell’Inter in Francia contro il Saint-Etienne. I transalpini non sono insuperabili, ma l’Inter di questi tempi è messa piuttosto maluccio. Mazzarri è a caccia di punti sia per ipotecare la qualificazione ai sedicesimi di Europa League, sia per puntellare la sua panchina che al momento sembra piuttosto traballante. A proposito di panchine bollenti, Montella è a caccia della vittoria contro il Paok per la qualificazione della sua Fiorentina, squadra double face che arranca in campionato ma vola in Europa.

Chiude il Napoli che ospita gli svizzeri dello Young Boys. Voglia di rivalsa per gli azzurri, che all’andata persero per 2-0. Obbligatorio vincere per i partenopei, per evitare un pericoloso arrivo di tre squadre a 12 punti col concreto rischio di eliminazione per la classifica avulsa. Cauto turn over per Benitez, che chiederà ai suoi di spingere dall’inizio per portare a casa tre punti che farebbero classifica e morale.

Loading...
Loading...