Loading...

Stadi sempre più vuoti: è l’anno zero del calcio italiano

0
657
Stadio calcio italiano
Loading...
Loading...

Questo per varie ragioni può definirsi l’anno zero del calcio italiano. Basti tener conto delle prime due giornate di questa Serie A 2016-17 che ha fatto registrare un record negativo in termini di spettatori: ovvero appena 426.388 i tifosi che si sono recati negli stadi. Il rapporto elaborato da una ricerca condotta dal Centro Studi di DynamiTick evidenzia un calo del 5% rispetto alla scorsa stagione ed addirittura del 9% rispetto a quella ancora precedente. Record negativo anche per la percentuale di riempimento degli impianti che scende al 51%. Ma come si è arrivati a questa situazione di disaffezione dal calcio? Diversi i fattori che vi hanno contribuito: il calcio italiano sempre più povero di stelle ha perduto il suo appeal, a parte la Juventus che quest’anno potrà recitare un ruolo di primo piano anche in Champions, il livello qualitativo delle nostre squadre di club rimane inferiore rispetto a quello espresso dalle altre nazioni. Vi è poi da considerare le azioni intraprese per garantire la sicurezza negli stadi, ovviamente legittime e necessarie, basti pensare alla tessera del tifoso e alla non sempre reperibilità dei biglietti nelle trasferte, oltre che al costo degli stessi. D’altronde anche da casa, comodamente seduti sul divano gli abbonamenti delle pay-tv permettono di vedere le partite in diretta tv e streaming rappresentano senz’altro una comodità.

 

Insomma questo appare come l’anno zero del calcio italiano ma si sa che una volta toccato il fondo non si può fare altro che risalire.

Loading...
Loading...