Loading...

Colesterolo fissati nuovi limiti: da 190 si passa a 100

0
Loading...
Loading...

Il colesterolo, purché rimanga entro certi limiti nel sangue non va affatto demonizzato, perché anzi è fondamentale per la nostra salute. I problemi sorgono però quando si superano questi limiti in quanto aumenta il rischio di malattie cardiovascolari. Due fattori esiziali in questo senso sono rappresentati da una alimentazione ricca di sali e di grassi che producono una infiammazione delle arterie e il vivere in città caratterizzate da notevole inquinamento. Rimanendo sempre in tema di colesterolo, al congresso dell’Esc a Roma, il presidente della Società italiana di cardiologia, Francesco Romeo ha fissato nuovi limiti per i livelli del colesterolo cattivo (Ldl) nel sangue che non deve superare quota 100. Queste nuove linee guida valgono per tutti, anche per quei soggetti che hanno valori di norma molto alti per ipercolesterolemia familiare. Prima invece il limite non doveva mai superare i 190.

 

Gli esperti sottolineano che è molto importante tenere sotto controllo l’alimentazione: in particolare vanno evitati i grassi idrogenati o comunque quelli di origine animali e va limitato il consumo di carboidrarti specie se raffinati. In seconda battuta in presenza di colesterolo alto si possono usare le statine, e infine, per chi non riesce ci sono i nuovi farmaci, gli anticorpi anti Pcsk9, che hanno grande potenzialità.

Loading...
Loading...