Loading...

Bimbo salvato da tumore osseo: femore sostituito con un omero

0
548
mamma melanoma oculare
Loading...
Loading...

A un bambino di 6 anni viene fatta la diagnosi di osteosarcoma primitivo del femore distale, un tumore osseo che in breve l’avrebbe condotto a morte certa. Si tratta di raro tumore osseo che ha una incidenza di circa 150 casi all’anno in Italia. Sono passati due anni da quella diagnosi infausta e oggi il bambino è vivo e vegeto, sta bene grazie a un intervento eccezionale che è stato eseguito due anni fa dall’equipe di Raimondo Piana, direttore di Chirurgia oncologica ortopedica della Città della Salute di Torino. I medici hanno dovuto asportare la parte distale del femore (articolazione del ginocchio) che è stata ricostruita con un omero rovesciato, un osso di un donatore proveniente dalla Banca dei tessuti Muscoloscheletrici della Regione Piemonte. L’intervento si è rivelato molto complesso: l’osso è stato rivestito con una protesi in ceramica di ultima generazione ed è stato quindi collegato al femore del bambino con una placca al ginocchio, quindi è stata ricotruita la capsula e tutti i legamenti. La parte ricostruita deve crescere in modo regolare per non determinare nel tempo una differenza di lunghezza delle gambe che avrebbe richiesto ulteriori interventi.

 

Il piccolo che ha terminato le cure oncologiche  presso l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita di Torino potrà quindi tornare a una vita normale, a partire dalla scuola che riprenderà a frequentare a breve.

Loading...
Loading...