Loading...

Lory del Santo: “Ho difeso Trump quando tutte le donne lo attaccavano”

0
Loading...
Loading...

Le elezioni di Donald Trump quale presidente degli Stati Uniti d’America hanno avuto com’era inevitabile una vasta eco nei media. Il tycoon non sembra godere di grande stima da parte dei mezzi di stampa internazionale, ed anche in patria è stato piuttosto avversato, ma a quanto pare alla fine il plurivariegato e composito elettorato americano l’ha preferito alla sua avversaria Hillary Clinton. E sempre a proposito del presidente americano, Lory Del Santo in una intervista rilasciata a Tgcom24 ha raccontato di quella volta che diede un due picche al miliardario americano: “Mi invitò a cena e fu molto galante. Aveva la possibilità di essere maleducato e volgare, invece non lo fece”. Inoltre la concorrente di Pechino Express ha raccontato: “Mi fece una buona impressione, ma a me non sono mai interessate le storie di una notte. Dovevo partire poco dopo e non me la sentii di concludere la serata come lui si aspettava. Non ero sicura di buttarmi in quella frequentazione, ma con il senno di poi forse avrei dovuto dire di sì”. La Del Santo inoltre rivendica che in tempi non sospetti fu l’unica a difenderlo quando il fututro presidente degli Stati Uniti veniva attaccato da tutte le donne per le sue battute sessiate e quindi spera che quando Trump verrà in Italia magari possa farle un invito a cena.

 

A proposito della first lady Melania Trump così si è espressa invece: “E’ una bellissima donna, con un bellissimo corpo e alla sue età si mantiene ancora molto bene. All’inizio della campagna elettorale metteva sempre in evidenza il seno, che è evidente e rifatto, ma negli ultimi tempi ha scelto look più castigati. Una scelta azzeccata e intonata al ruolo che deve ricoprire. L’unico consiglio che le darei è di raccogliersi i capelli in uno chignon, sciolti sono troppo da vamp”.

Loading...
Loading...