Loading...

George Michael: un addio tra scandali, stupefacenti e l’outcoming con “Outside” [VIDEO]

0
744
Loading...
Loading...

george-michael

George Michael se n’è andato il giorno di Natale, una pop star che ha sempre fatto parlare di sé, decidendo un giorno “speciale” per dire addio a questo mondo. La sua è sempre stata una vita di eccessi, tra stupefacenti e scandali che hanno costellato la sua carriera. Nato a Londra nel 1963 da madre inglese e da padre greco-cipriota, inizia la sua brillante carriera con gli Wham, per poi lanciarsi nella carriera da solista ancora più fulgida. Nel ’93, dopo la morte del compagno brasiliano Anselmo Fellepa, stroncato dall’AIDS, iniziano i suoi problemi di depressione con l’abuso di stupefacenti ed alcol. Nel 1996 perde la madre, e nel 1998 viene arrestato in California, a Beverly Hills, per atti osceni in un bagno pubblico. Questo episodio sarà lo spunto per la canzone “Outside”, in cui fai outcoming. Nel brano, di cui riportiamo il video, il cantante esprime la sua necessità di “venire allo scoperto”, ironizzando con satira feroce sul mondo della polizia statunitense ed usando il campionamento della trasmissione radio quando venne arrestato.

 

Nel 2008 fu sorpreso a fumare crack in un bagno pubblico, e nel 2010 fu arrestato poiché si fracassò con l’auto in un negozio di Londra sotto l’effetto di stupefacenti. All’età di 53 anni è deceduto per infarto, e secondo il suo staff è morto serenamente nel suo letto.

Loading...
Loading...