Loading...

Ibernazione, la nuova frontiera per combattere il cancro

0
496
Ibernazione
Loading...
Loading...

Attualmente le patologie tumorali vengono contrastatate con la radio e la chemioterapia che però hanno effetti collaterali non da poco. Stando a uno studio italiano questi effetti collaterali prodotti dalla radioterapia potrebbero essere efficacemente contrastati con il ricorso all’ibernazione. Con questa tecnica infatti a basse temperature le funzioni vitali vengono ridotte al minimo ed inoltre l’organismo riesce a rispondere meglio agli effetti della radioterapia. In tal modo è possibile utilizzare dosi più elevate di radioterapia senza andare a danneggiare o danneggiando in minima parte l’organismo. L’equipe medica guidata da Marco Durante ha raggiunto risultati molto promettenti applicando questa tecnica ai ratti con tumori a stadi molto avanzati. Prima di sperimentare questa metodica sugli esseri umani dovranno però passare circa una decina d’anni.

 

L’ibernazione è una condizione biologica in cui le funzioni vitali dell’organismo vengono ridotte al minimo, ad esempio si ottiene il rallentamento del battito cardiaco e della respirazione, anche il metabolismo si riduce. Ciò avviene naturalmente con il letargo negli animali. L’ibernazione viene utilizzata anche in medicina, ad esempio i chirurgi inducono ipotermia preventiva nei pazienti per ottenere   l’abbassamento artificiale della temperatura nel corso di particolari interventi chirurgici.

Loading...
Loading...