Loading...

Coppa d’Africa, è caos per il virus ebola: il Marocco si rifiuta di ospitarla e viene squalificato

0
Loading...
Loading...

Coppa d'Africa, è caos per il virus ebola: il Marocco si rifiuta di ospitarla e viene squalificatoCoppa d’Africa nel caos. La trentesima edizione doveva svolgersi in Marocco, ma il paese ha chiesto di rinviarla a data da destinarsi per motivi igienico-sanitari. Il grande assembramento di persone potrebbe infatti aumentare notevolmente il rischio di contagio dell’ebola, il virus sviluppatosi proprio in Africa che sta facendo tremare il mondo intero. La Caf tuttavia è stata irremovibile ed il Marocco ha deciso di rinunciare ad ospitare la competizione, beccandosi una squalifica dalla partecipazione alla Coppa d’Africa 2015.

Le sanzioni potrebbero inasprirsi ed addirittura il Marocco rischia di essere squalificato anche dalle gare valide per la qualificazione per il Mondiale. Intanto c’è da trovare un paese disposto ad ospitare la manifestazione, e soprattutto bisogna farlo in tempi brevi. La Coppa d’Africa dovrebbe infatti svolgersi dal 17 gennaio all’8 febbraio.

Ma intanto Egitto, Sudan, Sud Africa e Ghana hanno già fatto sapere di non essere intenzionate ad ospitare la Coppa d’Africa. Tra le ipotesi prese in considerazione c’è addirittura quella di far disputare l’evento in un altro paese esterno all’Africa. Se non si riuscisse a trovare nessun paese, allora la Coppa d’Africa rischia seriamente di saltare o di essere rinviata.

Loading...
Loading...