Loading...

Riflessologia plantare: tutto su questa tecnica

0
450
riflessologia plantare
Loading...
Loading...

riflessologia plantare

La riflessologia plantare offre una serie di benefici: quando si parla di questa disciplina, ci si riferisce ad una tecnica che sfrutta il massaggio su determinati punti del piede, i cosiddetti punti riflessi, cercando di ristabilire l’equilibrio del corpo con degli specifici movimenti e facendo riferimento a dei punti particolari del piede, che corrispondono ad altre parti del nostro corpo, in base alle note mappe zonali.

La riflessologia plantare infatti, ti aiuterà a combattere la tensione e l’ansia, oltre che a gestire lo stress. Inoltre, può risultare un ottimo alleato e d’aiuto per combattere i dolori articolari o legati ai nervi ed alle ossa. Questa tecnica è in grado di ristabilire l’equilibrio energetico del proprio corpo facendo riferimento ai punti specifici sui piedi.

La disciplina nasce soprattutto nelle antiche civiltà orientali, tanto che ci sono delle testimonianze storiche vecchie anche di 6000 anni, che ne confermano l’utilizzo presso i popoli antichi, sempre per la cura del corpo. Nel 900, William Fitzgerald aveva iniziato questa disciplina che, giorno dopo giorno, si è arricchita con altri passaggi e con l’apporto di altri esperti, tanto da diventare una tecnica molto diffusa ed utilizzata in Italia e nel mondo.

Nello specifico, la riflessologia del piede – e allo stesso modo della mano –  è in grado di dare una serie di benefici, in quanto riesce a dare dei miglioramenti negli ambiti della tensione, dell’infiammazione e della congestione. Le sedute di riflessologia, infatti, sono in grado di eliminare in maniera graduale tutte le condizioni che vanno ad intaccare l’equilibrio del corpo.

La riflessologia del piede non ha delle particolari controindicazioni, ma sarebbe meglio evitarla nelle fasi del ciclo mestruale e per le donne in gravidanza. Viene utilizzata soprattutto, per combattere dolori comuni come il mal di schiena, oppure il mal di testa ed è anche utile per combattere l’insonnia, oltre che arginare problemi come cistite, stress, crampi e cellulite.

Secondo recenti studi, sembrerebbe che la riflessologia plantare sia anche in grado di dare un sollievo immediato e duraturo nella gestione dello stress e dell’ansia, oltre a rappresentare un valido aiuto per ogni genere di infiammazione.

Questa disciplina non ha un panorama legislativo nazionale di riferimento, ma può essere utilizzata e praticata da esperti del settore che si sono abilitati a livello professionale, attraverso dei corsi privati magari supervisionati dall’Airf.

E’ bene anche sottolineare che la riflessologia plantare, riesce ad essere una risposta valida nell’ambito delle cure di tipo naturale, per diversi disturbi e quindi, vale sempre la prima tentarla per combattere i piccoli problemi che spesso compromettono la serenità nella nostra vita.

Loading...
Loading...