Loading...

Omega 3: i benefici per la salute e in quali alimenti sono contenuti

0
516
Olio d'oliva e pane merenda
Loading...
Loading...

Olio d'oliva tumore al seno

Negli ultimi anni si fa un gran parlare degli omega 3. In questo articolo andremo a considerare cosa sono e a cosa servono. Gli omega 3 non sono altro che degli acidi grassi, di origine animale e vegetale che giocano un ruolo importante per il corretto svolgimento di tutte le funzioni per il nostro organismo. Intanto gli omega 3 sono degli acidi che possono essere sia polinsaturi, ovvero acidi che hanno doppi legami all’interno della molecola e  sia essenziali, in quanto il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli autonomamente, pertanto devono essere assunti con l’alimentazione. Infine derivano dal metabolismo dell’acido alfa-linolenico per effetto degli enzimi che a loro volta producono ulteriori acidi, ovvero l’acido eicosapentaenoico o EPA e l’acido docosaesaenoico o DHA.

Omega 3: i benefici per la salute

Sono molteplici i benefici prodotti dagli omega 3 per il nostro organismo.

  1. Riducono gli stati infiammatori, diminuendo la concentrazione nel sangue della proteina C reattiva e dell’interleuchina, che sono le proteine responsabili del processo infiammatorio.
  2. Contrastano disturbi infiammatori, quali artriti, psoriasi ed altri ancora.
  3. Favorendo il processo di autroriparazione delle cellule nervose prevengono le malattie neurodegenerative, quali Alzheimer e morbo di Parkinson.
  4. Grazie all’azione antifiammatoria riducono il rischio del diabete di tipo 2.
  5. Contrastando gli stati infiammatori diminuiscono anche il rischio di tumori.
  6. Migliorano il funzionamento delle cellule nervose, in tal modo stimolano la memoria e la concentrazione.
  7. Hanno un effetto positivo sul ritmo cardiaco che viene regolarizzato, in tal modo si previene l’insorgere di aritmie.
  8. Sono utili anche nel ridurre il rischio di parti prematuri, in quanto contrastano la produzione di prostaglandine che aumentano le contrazioni uterine.
  9. Inoltre gli omega 3 possono contribuire a mantenere in salute l’organismo delle donne in menopausa.
  10. Sono utili anche per la vista in quanto diminuiscono il rischio di sviluppare la degenerazione maculare.
  11. Gli omega 3 hanno effetto sullo sviluppo cognitivo nei bambini e migliorano le condizioni deenerative cerebrali negli anziani.

M andiamo a vedere quali sono gli alimenti più ricchi di Omega 3.

  1. I semi e l’olio di lino. Si tratta della fonte vegetale di gran lunga più ricca di Omega 3. Può essere utilizzato come condimento a crudo per verdure, legumi e salse, ma anche integratore alimentare.
  2. Noci, ne bastano circa 30 grammi per fornire al nostro organismo quasi 2 grammi di acido alfa-linolenico.
  3. Alghe e olio algale. Le alghe contano numerose virtù nutrizionali. Possono consumarsi sia in foglie, che come integratori alimentari, sotto forma di compresse e di olio algale.
  4. Legumi ad esempio fagioli, che consentono di introitare una buona dose di acidi grassi essenziali. Latte di soia, tofu, yogurt invece ne contengono in percentuali molto inferiori.
Loading...
Loading...