Loading...

Giornata Mondiale dell’Ambiente: le specie in via di estinzione

0
377
Orso ernia disco
Loading...
Loading...

Orso ernia disco

In occasione della Giornata mondiale dell’ambiente che si è svolta il 5 giugno, il WWF ha tracciato un quadro piuttosto drammatico della situazione. Stando ai dati dell’organizzazione, considerando già solo il periodo che va dal 1970 al 2012, si è perso il 58% della ricchezza animale sulla Terra. Ovvero più della metà in meno di 50 anni. Ma questo è l’unico caso nella storia della Terra in cui a determinare e a condannare all’estinzione tante specie viventi è l’uomo. Questo accade sia per i cambiamenti climatici, che per la progressiva riduzione degli habitat degli animali ed anche per pratiche illegali, quali il bracconaggio. Ci sono molte specie che sebbene non ancora estinte rischiano l’estinzione nel giro di pochi anni. Basti pensare all’orso marsicano.

 

Nei nostri Appennini non ne sopravvivono più di 50 esemplari, ai gorilla di Cross River sempre più rari nelle foreste del Congo, al leopardo dell’Amur confinato tra le foreste di Cina e Russia, e agli ultimi 40 rinoceronti di Giava. Insomma il www sottolinea: “l’incapacità del genere umano di intervenire con determinazione su emergenze planetarie paradossalmente da noi stesse scatenate”.

Loading...
Loading...