Loading...

Dalla Cucinotta alla Prati: così Settimio Colangelo è diventato il manager dei vip

0
1687
Loading...
Loading...

La musica nel sangue, il fiuto per gli affari e quel pizzico di intraprendenza che non guasta mai. I New Trolls sono la musa ispiratrice di Settimio Colangelo da Avezzano. Il gruppo anni ’70 ha segnato l’infanzia dell’abruzzese che ha imparato ad ascoltarli ed apprezzarli grazie alla madre. Ad appena 15 anni la prima svolta importante per l’adolescente che nel giro di poco tempo ha conquistato la ribalta ed è diventato il manager dei vip. La radio ‘New Trolls’ irrompe sul web grazie ad una geniale trovata di Settimio e dell’amico Enzo. Il successo è folgorante ma per Colangelo è soltanto una prima tappa verso la realizzazione di importanti e prestigiosi progetti. I concerti sono da sempre il pallino dell’abruzzese che ha in testa un’idea meravigliosa: organizzare eventi con i più grandi interpreti della musica italiana e internazionale e non solo. A sedici anni arriva la prima soddisfazione con l’esclusiva de i Nuovi Angeli e con Valerio Liboni che ringrazia ed esalta l’intuito artistico ed imprenditoriale del giovane manager. E’ soltanto l’inizio di una scalata inarrestabile. Settimio ha una marcia in più e sempre più artisti si affidano a lui per organizzare concerti e manifestazioni al top. I nomi sono altisonanti e la fama del giovane agente fa il giro del Bel Paese. Alex Britti, Max Gazzè, Anna Tatangelo, Edoardo Bennato, Ivana Spagna, Renzo Arbore, Gemelli Diversi, Irene Grandi, Maurizio Mattioli, Andrea Roncato e tanti altri hanno deciso di affidarsi a Colangelo per curare al meglio i loro interessi. Dal cinema alla televisione passando per lo spettacolo con Maria Grazia Cucinotta e Pamela Prati che si sono affidate ad occhi chiuso all’abruzzese con il pallino della musica. Settimio non ha nessuna intenzione di fermarsi ed è già al lavoro per tuffarsi in nuove stimolanti avventure professionali.

Loading...
Loading...