Loading...

Italia, malattie sessualmente trasmissibili: boom di contagi

0
397
Batteri ulcera del Butuli
Loading...
Loading...

Batterio malattie sessualmente trasmissibili

Le malattie sessualmente trasmissibili vanno diffondendosi sempre di più in tutto il mondo. In questo senso l’Italia non fa eccezione anzi. In particolare stando a  quanto emerge dal 56esimo congresso dell’Associazione Dermatologi ospedalieri (Adoi), in questi ultimi anni si è assistito a una escalation per quanto riguarda i casi di sifilide, Hiv e gonorrea. In particolare i casi di gonorrea dal 2008 al 2013 sono raddoppiati in tutta Europa. Anche i casi di hiv si mantengono a un livello stabile tra i giovani, mentre la popolazione over 50 e anziana ha una minore percezione del rischio di contrarre questa malatia infettiva e quindi si arriva alla diagnosi tardiva quando le possibilità di cura risultano ridotte. Negli ultimi anni nel nostro paese, stando ai dati dell’ Istituto Superiore di Sanità, si è riscontrato un aumento da 3500 a 6500 casi di malattie sessualmente trasmissibili. Fondamentalmente bisognerebbe insistere sul piano della prevenzione attraverso campagne informative mirate e capillari.

 

Fondamentale in questo senso da parte dei giovani, ma anche da parte della popolazione compresa in altre fasce d’età, l’utilizzo del profilattico che è un metodo valido e accertato per proteggersi contro la trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili.

Loading...
Loading...