Loading...

Facebook sta chiedendo agli utenti di inviare foto di nudo per una buona ragione

0
Loading...
Loading...

Smartphone facebook

Facebook sta sperimentando un nuovo modo per contrastare un fenomeno diffuso sul web che consiste nel pubblicare, a relazione finita, foto e video della propria partner ripresa in momenti di intimità, su chat e social. In particolare il popolare social network intende quindi tutelare le vittime di questi abusi online ponendo uin freno a questo fenomeno. Il progetto è partito in Australia grazie a una collaborazione con il governo australiano per la sicurezza online. Per attivare questo tipo di protezione sarà però necessario che gli utenti inviino le loro foto nature. In tal modo il social network avrà a disposizione una sorta di impronta digitale di questi scatti e potrà avvisare l’utente quando l’immagine stessa viene scaricata o condivisa. Per far partire i controlli è necessario compilare un modulo online sul sito della commissione per la sicurezza elettronica, quindi gli utenti dovranno inviare tramite Messenger le foto che temono possano essere diffuse. Intanto la commissione comunica a facebook di aver ricevuto la segnalazione. A questo punto il social network accede all’immagine, impedendo che possa essere caricata o diffusa sul web da altri. Tuttavia nonostante le buone intenzioni i problemi applicativi sono notevoli.

 

Ad esempio non è detto che la potenziale vittima sia in possesso del file originale, in quanto la foto potrebbe essere stata scattata con lo smartphone dell’ex e quindi addio prova.

Loading...
Loading...