Loading...

Aglio, la nuova arma contro i batteri super-resistenti agli antibiotici

0
328
Aglio batteri super resistenti antibiotici
Loading...
Loading...

Aglio batteri super resistenti antibiotici

L’esistenza di ceppi batterici resistenti agli antibiotici è sempre più da considerare un’emergenza sanitaria a livello mondiale. In particolare però una importante novità potrebbe derivare da uno studio condotto dai ricercatori di Copenaghen. Gli autori della ricerca hanno scoperto che un composto di questo ortaggio, noto col nome di ajoene, sarebbe in grado di contrastare i batteri resistenti facendo in modo che gli antibiotici risultano efficaci. In realtà il composto dell’aglio non ucciderebbe direttamente i batteri, ma agirebbe in maniera indiretta, ovvero riuscirebbe a impedire ai batteri la produzione di rhamnolipidi che distruggono i globuli bianchi nel sangue. L’ajoene sarebbe in grado di eliminare il biofilm che gli agenti patogeni utilizzano per difendersi dagli antibiotici. L’aglio contiene sostanze dalle spiccate proprietà antisettiche, che in trattamento combinato con gli antibiotici rende inoffensivi più del novanta per cento dei biofilm generalmente virulenti e infettivi.

 

Il problema è che però questo ortaggio  contiene una percentuale asssi modesta di ajoene che ci costringerebbe a consumarne una quantità di circa 50 spicchi al giorno per dispiegare a pieno i suoi effetti antisettici e antibatterici. Sarà necessario sintetizzare questo composto chimico per amplificarne le proprietà.

Loading...
Loading...