Loading...

Norovirus, allarme in Europa: porta vomito e diarrea

0
304
influenza prevenzione
Loading...
Loading...

Norovirus

La circolazione del norovirus, che è stato soprannominato il virus del vomito, quest’anno è molto maggiore rispetto alle precedenti stagioni. D’altronde si tratta di un virus estremanente contagioso che quindi tende a diffondersi facilmente. Il rischio pertanto di essere contagiati da questo virus è aumentato. L’allarme in particolare proviene dalle istituzioni sanitarie britanniche. Il Public Health England, l’agenzia esecutiva del Ministero della Salute del Regno Unito, ha dichiarato che l’aumento dei casi di norovirus si sta rivelando del 14% superiore alla media rispetto ai mesi invernali degli anni precedenti. Il virus nello specifico è causa di una gastroenterite acuta di origine non batterica. I due sintomi principali con cui si manifesta sono diarrea e vomito, pertanto può costituire una minaccia per quanto riguarda la sicurezza alimentare. Per prevenire questa infezione è bene quindi osservare una buona igiene personale: ad esempio lavarsi le mani dopo essere andati in bagno e in ogni caso prima della preparazione o del consumo dei cibi. Il recupero completo dopo essere stati contagiati da questo virus avviene mediamente dopo 1 o 2 giorni.

 

Per facilitare la ripresa è opportuno bere molto liquidi per prevenire la disidratazione, soprattutto nel caso degli anziani.

Loading...
Loading...