Loading...

La vera influenza non è ancora arrivata: l’allerta dei medici

0
200
influenza prevenzione
Loading...
Loading...

influenza prevenzione

Quella con cui abbiamo fatto i conti fino a questo momento ancora non si può definire una vera e propria influenza. In particolare così hanno dichiarato Luigi Sparano e Corrado Calamaro della Federazione italiana medici di medicina generale di Napoli: “Prima di Natale diversi pazienti sono stati colpiti da leggere tracheiti e da banali raffreddori. In molti credono di essere passati indenni attraverso il picco influenzale, che invece non ha neanche iniziato a colpire”. Insomma le affezioni che hanno colpito diversi italiani nel corso di queste feste non riguardano l’influenza vera e propria. La sindrome influenzale infatti si manifesta con un quadro sintomatologico ben preciso. Questi sono infatti i sintomi che la caratterizzano: febbre alta che esordisce improvvisamente, dolori muscolari, articolari e mal di testa, inappetenza, mal di gola, congestione nasale, nausea e vomito soprattutto nei bambini e difficoltà a dormire. Chi intende farlo fa ancora in tempo a vaccinarsi dal virus dell’influenza che circola quest’anno. Il vaccino per spiegare a pieno la sua efficacia impiega mediamente dai 10 a i 15 giorni.

 

Quest’anno inoltre si attendono dati molto simili alla scorsa stagione influenzale quando complessivamente 5 milioni di italiani sono stati messi a letto dal virus e circa il doppio (10 milioni) invece è risultato infettato dai virus parainfluenzali.

Loading...
Loading...