Loading...

MILAN-INTER 1-1: highlights e Video gol del match

0
Loading...
Loading...

Filippo Inzaghi Milan

Si è concluso in parità senza infamia e senza lode il derby di Milano, il posticipo della 12a giornata disputatosi ieri a San Siro. Insomma a pensare che fino a qualche anno fa su quel campo c’erano Van Basten, Gullit, Mathaus, Berti, Klinsmann, o più recentemente Kakà e Pirlo, e adesso invece vi si aggira gente in cerca di ruolo come Obi, Muntari, Kuzmanovic, è una bella stilettata al cuore.

Venendo alla partita i rossoneri passano in vantaggio al 23′ con un gol di Menez, i nerazzurri pareggiano invece al 61′ con Obi. La partita però dal punto di vista dei contenuti tecnici si è rivelata piuttosto imbarazzante. Il vantaggio rossonero trova una partecipazione corale che parte da Essien, prosegue con Shaarawy e viene conclusa con un bel destro al volo da Menez. I nerazzurri non reagiscono e il Milan con Bonaventura sfiora il raddoppio che potrebbe chiudere la gara.

Ma nel momento più nero la squadra di Mancini trova il pareggio: un cross di Nagatomo viene respinto male da Zapata, sul pallone si avventa Obi che lascia partire un rasoterra di sinistro imprendibile per l’estremo difensore rossonero. Nell’ultimo quatto d’ora i rossoneri mancano clamorosamente il gol del vantaggio con El Shaarawy che a tu per tu con Handanovic spedisce il pallone sulla traversa, mentre per i nerazzurri a 10 minuti dalla fine è Icardi a sfiorare i pali rossoneri. Finisce 1 a 1 il derby milanese, lasciando scontenti tutti.

Così Inzaghi ha commentato la prestazione dei suoi a fine partita: “Dispiace perchè, quando sei in vantaggio, speri di vincere, ma non posso rimproverare nulla alla squadra: ha fatto quello che poteva. Anche l’Inter ha fatto una buona partita“. In appendice all’articolo il video dei gol di Milan-Inter posticipo della 12a giornata di Serie A.

http://youtu.be/jH_035bag0w

Loading...
Loading...