Clochard brucia vivo nella sua auto, due minorenni indagati: “Era uno scherzo”

0
40

Incendio notte di nataleLa sera del 19 dicembre scorso a Santa Maria di Zevio (Verona)  un clochard è stato trovato carbonizzato nella sua auto. A dare fuoco al veicolo due minorenni di 13 e 17 anni, che pare avessero preso di mira già da tempo l’uomo, tirandogli contro anche dei petardi.  L’uomo, un marocchino di 64 anni, dopo essere rimasto senza lavoro aveva fatto dell’auto la propria casa. Stando a quanto riportato da Repubblica, i due ragazzi, entrambi di origine straniera, avrebbero appiccato il fuoco a una vecchia Fiato Bravo con alcuni fogli di un rotolone da cucina, forse presi da una vicina pizzeria.

I due ragazzi indagati per omicidio avrebbero provato a giustificarsi in questo modo: “Era uno scherzo, non l’abbiamo fatto apposta”.

loading...