Loading...

Giornalista prova dieta vegana per 3 mesi: ecco cosa è successo

0
Loading...
Loading...

Dieta vegana rischi

Per tre mesi la giornalista Chiara Camponovo ha seguito per filo e per segno la dieta vegana. Per 90 giorni quindi la giornalista si è astenuta dal mangiare carni, formaggi e tutti i prodotti derivati da questi alimenti. Intanto va detto che scegliere questo tipo di regime alimentare corrisponde a una scelta di stile ben preciso. Intanto si comincia con le bevande: il latte di soia o di riso va a sostituire quello della mucca, mentre le cotolette di maiale vengono sostituite da quelle alla soia, la mozzarella di bufala viene sostituita da quella di riso. Dalle analisi del sangue che sono state effettuate alla giornalista è risultato, com’era prevedibile, una diminuzione dei livelli di colesterolo cattivo, quello Ldl, ma anche di quello buono Hdl, inoltre è diminuita anche il livello della vitamina B12 il cui introito è fondamentale per evitare l’anemia e i disturbi neurologici. Inoltre gli alimenti consumati dai vegani non è detto che siano necessariamente più salutari degli altri in quanto possono contenere più zuccheri e grassi e inoltre molti degli addittivi presenti negli alimenti per vegani possono risultare di origine animale. Insomma la dieta vegana non è una panacea contro tutti i mali, ma va ponderata caso per caso. Inoltre in occasione del XXIX Congresso Nazionale SIPPS che è tenuto a Venezia nel settembre scorso intitolato “Diete vegetariane in gravidanza e in età evolutiva”, un gruppo di pediatri ha preso posizione in maniera netta contro le diete vegetariane e vegane durante la gravidanza o comunque nei primi anni di vita del bambino. In particolare i pediatri sostengono che diete di questo tipo non sono adatte alla crescita di un bambino sotto i 5 anni,

 

in quanto escludono alimenti che contengono vitamine molto importanti proprio per la crescita dei bambini, quali ad esempio la vitamina B12, il calcio, lo zinco, la vitamina D, lo iodio, l’omega 3 e il ferro.

Loading...
Loading...