Loading...

Tre napoletani scomparsi in Messico: nessuna notizia da fine gennaio

0
221
Loading...
Loading...

Sono passati 19 giorni da quando non si hano più notizie di Raffaele Russo di 60 ani, suo figlio Antonio e suo nipote Vincenzo. Standoa quanto si apprende, i tre italiani sono scomparsi da Tecaltitlan, una cittadina del Messico dove facevano i venditori ambulanti. Le autorità governative messicane tacciono del tutto. Inevitabilmente in una situazione del genere sale l’apprensione per i familiari. Si ventila la possibilità di presunti sequestratori, ma anche in questo senso nessuno si è fatto vivo. Si sa solo che Russo si trovava in Messico da tempo, dove vendeva in strada dei prodotti che acquistava a Napoli dai venditori cinesi. In ogni caso Tecaltitlan, nello Stato di Jeaalisc, è una zona a rischio a causa della presenza della criminalità locale. Le ultime tracce di Raffaele Russo si sono perse lo scorso 31 gennaio attorno alle 15 quando non ha più risposto al cellulare. Assieme a lui in Messico vi sono anche i due figli Francesco e Daniele.

 

La procura di Roma ha avviato una indagine, tuttavia al momento non è stata formulata alcuna ipotesi di reato.

Loading...
Loading...