Loading...

Dieta degli economisti: in cosa consiste e soprattutto funziona?

0
Loading...
Loading...

Dieta calorie economisti

In realtà non possiamo definirla una vera e propria dieta, in quanto consiste più che altro nell’indicazione di una serie di meta-regole da seguire per raggiungere l’obiettivo del dimagrimento. Intanto questa dieta è stata sperimentata e messa a punto dagli economisti statunitensi Christopher Payne e Robert Barnett, grazie a cui sono riusciti a dimagrire 60 chili in due in 18 mesi. In pratica i due economisti parlano di austerità alimentare e fanno leva sul mangiare mindfull, ovvero sull’essere concentrati al momento dell’assunzione degli alimenti. Le meta-regole che ognuno di noi può stabilire sono poche ma vanno osservate a tutti gli effetti. Eccone qualche esempio. Intanto ogni mattina bisognerà pesarsi per controllare i progressi fatti. Prediligere solo gli alimenti che ci danno piacere, altrimenti anche se si ha fame vanno evitati quelli che non ci danno nessuna soddisfazione Non superare due pasti leggeri al giorno e uno solo completo. Se si va a mangiare fuori allora bisognerà saltare un pasto. Infine bisogna monitorare le calorie con delle apposite tabelle e armarsi di tanta pazienza perchè questo tipo di dieta non è nè veloce nè facile, come dicono i due economisti che l’hanno provata.

 

In ogni caso con la perdita di circa 1,5 chilogrammo al mese, in un anno e sei mesi, gli va dato atto che hanno raggiunto il loro traguardo.

Loading...
Loading...