Loading...

Porto Recanati, la verità nel pozzo degli orrori: rinvenute ossa umane

0
Loading...
Loading...

Polizia

All’interno di un pozzo a Porto Recanati, vicino a un casolare nei dintorni del’Hotel House, sono state rinvenute delle ossa umane. Pertanto i resti rinvenuti all’interno di questo pozzo potrebbero appartenere a diverse persone scomparse in quel di Macerata in questi ultimi anni. In particolare alcuni tra i resti umani trovati potrebbero appartenere al cadavere di una ragazza 15enne bengalese scomparsa alcuni anni fa. In questo senso sono stati ritrovati la scarpa bianca sneaker simile a quella indossata dalla ragazza, brandelli di foulard, un fermaglio per capelli e una collanina. La giovane scomparve da Ancona il 29 maggio del 2010. Come ogni mattina sarebbe dovuta andare a scuola, ma non fu così quel giorno. Tuttavia soltanto l’esame del Dna potrà fornire informazioni importanti per l’identificazione delle vittime.

 

Ed in effetti la polizia, le cui indagini sono  coordinate dal pm di Macerarat Rosanna Buccini, non esclude che questo pozzo sia una sorta di “cimitero” in cui sono stati gettati i cadaveri non reclamati da nessuno.

Loading...
Loading...