Baby pensionata: smette di lavorare a 29 anni, ha incassato 200mila euro

0
Loading...
Loading...

bancaUna donna friulana oggi 64enne è andata in pensione a soli 29 anni dopo aver maturato appena 14 anni, 6 mesi e un giorno di contributi versati. Si tratta di una ex collaboratrice scoalstica di Pozzuolo del Friuli che percepisce il 94% del suo ultimo stipendio. Sia detto per inciso che la donna non sta usurpando nulla in quanto sta semplicemente usufruendo di quanto previsto dal decreto legge introdotto dal 1973 dal governo democristiano di Mariano Rumor. E’ stao calcolato che in tutti questi anni la baby pensionata abbia percepito circa 200mila euro.

Quello della signora friulana non è certamente l’unico caso, vi sono infatti tanti altri esempi di babypensioni che pesano lo 0,4% sul Pil. Tuttavia il caso della signora ha suscitato l’indignazione di molti cittadini dando luogo ad aspre polemiche.

Loading...
Loading...