Loading...

Buffon, addio alla Juve: sabato è l’ultima partita in bianconero per il capitano

0
Loading...
Loading...

Buffon

Nulla dura di eterno a questo mondo. Inevitabilmente tutto ciò che ha inizio a un certo punto deve concludersi. Ed è così anche per Gigi Buffon che sabato prossimo contro il Verona giocherà la sua ultima partita con la Juventus. Non sarà certo facile l’addio per il numero uno bianconero dopo una carriera lunga ben 17 anni costellata da tanti successi e vittorie. Così Buffon parla della sua ultima partita con la maglia che ha tanto amato: “Sabato sarà la mia ultima partita con la Juventus, credo sia il modo migliore per finire questa grandissima avventura, conclusa con altre due vittorie per me molto importanti. La mia paura era arrivare alla fine della mia storia con la Juve da ‘sopportato’, da giocatore che ha fuso il motore. Fortunatamente non è così e sono orgoglioso di aver espresso fino a 40 anni prestazioni all’altezza del mio nome e di quello della Juve. Non era scontato. Questa società nel 2001 ha preso un talento straordinario ma se questo talento si è tramutato in un campione è per l’ulteriore step in convinzione e consacrazione che mi ha fatto fare la Juve. La sua mentalità e l’approccio al lavoro sono unici al mondo, è una filosofia che ho fatto mia e sono sicuro adopererò anche in futuro, anche perché è l’unico modo che conosco per arrivare a dei risultati con la felicità di aver sofferto. Questo è il più bell’insegnamento, al di là dei risultati e delle coppe”.

 

Tuttavia l’addio alla Juventus non si traduce automaticamente in un addio al calcio perché Buffon sebbene quarantenne è atleticamente integro e quindi potrebbe decidere di proseguire la sua carriera calcistica altrove, di certo non in Italia.

Loading...
Loading...