Loading...

I letti degli esseri umani sono più sporchi di quelli degli scimpanzè: ecco perché

0
199
Scimmia
Loading...
Loading...

Scimmia

I letti degli esseri umani risultano molto più sporchi rispetto a quelli delle scimmie. E’ quanto risulta da uno studio condotto dalla North Carolina State University. In particolare i ricercatori si sono recati in Tanzania dove hanno raccolto tamponi di 41 letti o nidi di scimpanzé. Lo scopo di questo studio era di testarne la biodiversità microbica. Dalla ricerca è emerso che la biodiversità è nettamente differente rispetto a quella umana, ovvero i giacigli degli scimpanzè presentavano una maggiore diversità di microbi coerenti però con gli ambienti arboricoli in cui sono stai trovati. In particolare è stata evidenziata una minore probabilità che i giacigli delle scimmie ospitino batteri orali, fecali e cutanei rispetto ai letti degli esseri umani. Non va dimenticato che il letto è anche un ricettacolo per gli acari: in un solo grammo di polvere se ne possono nascondere circa 12mila. Gli acari si trovano soprattutto nelle camere da letto, in particolare nei letti. E’ necessario quindi procedere al lavaggio delle lenzuola, materassi e coperte ogni settimana a una temperatura di almeno 60 °C o ancora più elevata. Il lavaggio va praticato regolarmente perché sebbene l’acqua bollente uccida gli acari all’istante, tornano a ripopolare in breve le lenzuola. E’ bene quindi eliminare nella stanza da letto qualsiasi materiale che possa attirare la polvere, quali libri, peluche, mentre i vestiti vanno riposti negli armadi con le porte chiuse.

 

E’ poi importante passare regolarmente l’aspirapolvere sui tappeti e non dormire su divani e tappeti.

Loading...
Loading...