Loading...

Bambino di 9 anni: danni irreparabili col puntatore laser

0
559
robot-occhio
Loading...
Loading...

robot-occhio

E’ accaduto in Grecia, dove un bambino di 9 anni si è bucato un occhio utilizzando un puntatore laser. La notizia è stata riportata dal New England Journal of Medicine. L’esame oculare a cui è stato sottoposto ha rilevato una lesione della macula, una area della retina preposta a mettere a fuoco i visi e le lettere, e due ferite subito sotto. Trattandosi di una bruciatura sono stati lesionati anche i nervi. D’altronde i puntatori laser non sono di certo i giocattoli, per cui anche gli adulti dovrebbero maneggiarli con attenzione e cautela. Così ha spiegato Androudi, assistente professore di oftalmologia presso l’Università della Tessaglia in Grecia: “Quando hai qualcosa di così potente come un laser, sappi che è così forte da essere convertito in calore, esattamente come una bruciatura. Ciò può lasciare dietro di sé il tessuto cicatriziale e causare sanguinamento: il paziente può effettivamente ottenere un punto cieco proprio nel mezzo dell’occhio. E’ come una lente d’ingrandimento che brucia un pezzo di carta, è la stessa cosa”. In Italia è possible acquistare solo quelli di classe 1 e 2, a bassa potenza, e quelli di classi superiori vengono considerati quasi delle armi. Inoltre quelli verdi e blu sono ritenuti più pericolosi rispetto a quelli rossi e arancio.

 

Tuttavia bisogna prestare particolare attenzione quando li si acquista online, perché non sempre è possibile desumere la potenza dell’oggetto acquistato.

Loading...
Loading...