Loading...

C. Ronaldo: svelati i segreti del campione a tavola

0
Loading...
Loading...

CR7 Pallone d'oro

Cristiano Ronaldo quest’anno giocherà nella Juventus. Fino a pochi giorni fa poteva sembrare soltanto una notizia sensazionalsitica ed invece è realtà. L’asso porteghese ha firmato un contratto che lo legherà ai bianconeri nei prossimi quatro anni. E’ risaputo che Cr7 sia un perfezionista che vuole raggiungere sempre il massimo risultato. Pertanto nella sua vita di atleta l’alimentazione gioca un ruolo molto importante. Oltre all’allenamento costante che prevede corse, addominali, riposo a sufficienza e crioteraopia, anche la dieta contribuisce a fare in modo che possa rendere al massimo in campo. In particolare qualche mese fa è stato Luis Lavrador, che è lo chef del Portogallo, a rivelare la dieta seguita dall’ex calciatore del Real Madrid. Fondamentalmente sulla tavola del neoacquisto della Juventus non possono mancare la frutta fresca, e proteine magre, i ceraeli integrali e l’insalata. Uno dei cibi preferiti dal luistano è il pesce: in particolare pesce spada, spigola e orata. Cuoce i cibi alla griglia, tuttavia ogni tanto, pur rispettando con maniacalità la dieta, non rinuncia a un buon bicchiere rosso. D’altronde l’obiettivo che si prefigge col seguire questo tipo di regime alimentare è di perdere un chilo all’anno per non aumentare il grasso soprattutto per non diminuire la velocità, che è una delle sue caratteristiche più apprezzate. D’altronde come sottolineano i dietologi, non è importante solo cosa si mangia ma anche gli orari in cui avvengono i pasti. in questo senso Ronaldo fa sei piccoli pasti al giorno a distanza di tre quattro ore l’uno dal’altro, in tal modo mantiene in allenamento anche il metabolismo che rimane sempre attivo. Tuttavia il segreto della forma smagliante di Ronaldo che ha compiuto 33 anni, non è da ricercarsi solo nella dieta. Basti considerare l’allenamento: il portoghese per idratatrsi utlizza bevande isotoniche che contengono meno zuccheri rispetto a quelli esistenti in commercio. Inoltre sono arricchite con una miscela di carboidrati al fine di migliorare la resistenza. La presenza degli elettroliti e della vitamina B12 invece serve per combattere la stanchezza. Dai testi atletici effettuato lo scorso aprile al Real è risultato che la massa grassa di Ronaldo era al 7% rispetto al 10% dei suoi compagni, la massa muscolare al 50% rispetto al 46% di media. Il calciatore dimostra 10 anni di meno. La sua longevità sportiva è frutto, come abbiamo visto, di una disciplina maniacale. Insomma CR7 è un campione dentro ma anche fuori dal campo.

 

Se nella maggor parte dei casi un calciatore a 33 anni ha già iniziato la sua parabola discendente, non si può proprio dire lo stesso per Ronaldo che anche quest’anno ha vinto la Champions col Real per la terza stagione consecutiva ed è pronto a vincere anche con la Juventus.

Loading...
Loading...