Curcuma: come rendere utilizzabili dall’organismo le proprietà anti-cancro della spezia

0
83

CurcumaI ricercatori dell’Università dell’Illinois hanno risolto il problema relativo all’assorbimento della curcumina da parte dell’organismo. I ricercatori ci sono risuciti combinando la curcuma con il platino. Utilizzando la curcumina in combinazione col platino sono riusciti non solo a rendere solubile la curcumina, ma sono riusciti anche a rendere il composto ottenuto cento volte più efficace nel contrastare il cancro, nello specifico il melanoma e il tumore al seno, rispetto a quanto è invece si ottiene  utilizzando i due elementi separatamente. Dallo studio è emerso che la combinazione data dal platino e dalla curcuma si è dimostrata in grado di eliminare le cellule tumorali frammentandone il Dna. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Pnas. Riguardo alle proprietà benefiche della curcuma per la salute uno studio condotto dall’Università della California di Los Angeles che è stato pubblicato American Journal of Geriatric Psychiatry, ha evidenziato che questa spezia grazie alle proprietà della curcumina avrebbe un effetto benefico sul cervello, in particolare per quanto riguarda la memoria. I ricercatori hanno preso in esame 40 adulti di età compresa tra i 50 e i 90 anni che presentavano lievi disturbi alla memoria. Ad un gruppo sono stati somministrati 90 milligrammi di curcumina due volte al giorno per 18 mesi, mentre all’altro è stato dato solo un placebo. Dai risultati è emerso che il gruppo che aveva assunto la curcuma presentava miglioramenti significativi nella memoria e nelle capacità di attenzione.

loading...