Loading...

Donna avvelena sè e i figli per vendicarsi del marito

0
Loading...
Loading...

Zuppa avvelenata

Stando a quanto si apprende, una donna dello Sri Lanka, dopo essere stata abbandonata da parte del marito a seguito di un litigio molto acceso, ha deciso di vendicarsi. La donna ha ideato un piano che prevedeva l’uccisione dei suoi due figli e di se stessa mediante avvelenamento. In questo senso per attuare l’insano proposito a pranzo ha cucinato una zuppa a base di velenosi semi di oleandro. L’oleandrina, che è contenuta in tale pianta, se assunta in dosi elevate può causare un arresto cardio-circoatorio. Il figlio più piccolo che ha appena un anno ha ingerito diversi cucchiai della zuppa avvelenata, anche la madre ne ha assunto una dicreta quantità. Stando sempre a quanto si apprende, il figlio più grande non avrebbe ingerito neppure un cucchiaio della minestra al veleno. Per fortuna l’anziana madre della moglie abbandonata, vedendo che il nipote non dava più alcun segno di vita, ha allertato il 118. Per il bimbo più piccolo si è reso necessario il ricovero in rianimazione, in ogni caso grazie all’antidoto contro il veleno che è stato rinvenuto all’ospedale di Cefalù, è stato possibile salvare la vita al bimbo, anche se rimane sotto osservazione. Anche la madre rimane ricoverata in ospedale, sebbene sia fuori pericolo, in ogni caso è piantonata dalle forze dell’ordine in quanto si ritiene che sia responsabile del reato di tentato omicidio.
Loading...
Loading...