Loading...

Antibiotici del futuro da molecole nascoste nell’uomo

0
202
Batteri ulcera del Butuli
Loading...
Loading...

Batteri ulcera del Butuli

Nell’organismo umano sono presenti delle molecole che potrebbero essere utilizzate per la realizzazione di una nuova generazione di antibiotici. La ricerca è stata coordinata da Alberto Di Donato ed Eugenio Notomista dell’Università Federico II di Napoli e da Cesar de la Fluente Nunez del Massachusetts Institute of Technology. In particolare dallo studio è emerso che alcuni enzimi presenti nell’organismo umano possono eliminare agenti patogeni pericolosi per la nostra salute, quali l’Escherichia Coli e la Salmonella. Pertanto tali molecole potrebbero essere modificate per diventare un’arma contro i batteri resistenti agli antibiotici. In effetti alcune molecole presenti nel nostro organismo sono in grado di aumentare la risposta del sistema immunitario nel contrastare le infezioni. In questo senso Di Donato così ha spiegato: “Una serie di antibiotici tradizionali è oramai inefficace perché i batteri hanno imparato a convivere con queste sostanze, di conseguenza l’obiettivo principale è tentare di sviluppare una nuova categoria di molecole dalle quali i batteri non sanno difendersi”. Per farlo, gli fa eco il collega de la Fuente-Nunez bisognerà: “utilizzare la biologia sintetica per modificarle e renderle più potenti”. I ricercatori hanno utilizzato un programma per analizzare la struttura delle proteine per individuare gruppi chimici in grado di neutralizzare i batteri. In tal modo hanno identificato circa 800 di queste speciali proteine. Di queste una che si trova nello stomaco, è risultata efficace nell’uccidere tre tipi di batteri dannosi per la salute umana: la Salmonella, la Pseudomonas aeruginosa e l’Escherichia coli. Pertanto i ricercatori intendono studiare le caratteristiche questo enzima, che opportunamente modificato, potrebbe essere utilizzato per realizzare nuovi antibiotici. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista ACS Synthetic Biology.

Loading...
Loading...