Loading...

Napoli-Milan 3-2, che rimonta! Ancelotti, capolavoro tattico: le indovina tutte

0
Loading...
Loading...

Carlo Ancelotti tecnico partenopei

All’inizio del secondo tempo il Napoli è sotto di due gol contro il Milan di Gattuso. Ma paradossalmente è proprio da quel momento che gli azzurri cominciano a fare la partita. Higuain, tra gli ex, viene subissato dai fischi dai tifosi partenopei, come peraltro già accaduto in altre occasioni. Come già con la Lazio, gli azzurri partano con poco sprint disputando una prima frazione di gioco piuttosto abulica. Così ne appprofitta Bonaventura che al 15′ porta in vantaggio i rossoneri, che replicano al 4′ del secondo tempo con Calabria. Ma la scossa per i partenopei arriva da Zielinski che firma il 2 a 1. A questo punto la partita è riaperta e il Napoli ci crede. Fondamentale si rivela l’ingresso di Mertens per Hamsik che consente il passaggio al modulo di gioco 4-2-3-1. Al 22′ è ancora il polacco ad andare a segno portando il risultato sul 2 a 2. I rossoneri non sono più in grado di opporre resistenza e crollano quando Mertens si fa trovare puntuale su un cross di Allan che taglia tutta la difesa della squadra di Gattuso, mettendo fuori causa Donnarumma. Con questi tre punti preziosi i partenopei mantengono il passo della Juventus vittoriosa contro la Lazio per due a zero.
Loading...
Loading...