Loading...

Tumori: le più recenti novità della ricerca

0
Loading...
Loading...

Lotta ai tumori nuove terapie

Negli ultimi anni la ricerca medica ha compiuto dei passi in avanti nel trattamento delle patologie tumorali. in particolare basta far riferimento a qualche dato statistico: nel 2017 vi sono state 370mila nuove diagnosi di tumori, circa 100mila in più rispetto al 2008. Per quanto riguarda invece le percentuali di guarigione, il 54% degli uomini e il 63% delle donne sopravvive al tumore. Se prendiamo come riferimento il ventennio 1990-2009 i dati ci dicono che la sopravvivenza dei pazienti a cinque anni dalla diagnosi è aumentata del 15% per gli uomini e dell’8% per le donne. Merito di questi risultati si deve alle terapie mirate che si basano su molecole innovative ches sono più selettive ee efficaci nell’individuare specifici bersagli. In particolare a queste nuove opzioni terapeutiche è dedicata la pubblicazione di “Terapie mirate 100 domande 100 risposte” da Aiom (Associazione italiana di oncologia medica) e Fondazione Aiom. Il volume facilmente consultabile fornisce  informazioni utili a familairi e pazienti.  In questo senso Stefania Gori, che è Presidente nazionale Aiom, nell’introduzione del volume sottolinea che: “Queste armi sono una parte essenziale del concetto di oncologia di precisione, che determina una vera e propria rivoluzione del modo di “pensare” il cancro: l’obiettivo è individuare le singolarità molecolari e genetiche dei diversi tipi di tumori, per impostare la cura in rapporto alle esigenze di ogni persona colpita dalla malattia”. Gabriella Farina, che è invece direttore dell’oncologia del Fatebenfratelli Sacco di Milano spiega che: “Con queste terapie riusciamo a ridurre la tossicità, con netti vantaggi sulla qualità della vita del paziente che dovrà affrontare minori effetti collaterali, come nausea, vomito, alopecia”.
Loading...
Loading...