Vaiolo delle scimmie: primo caso in Europa

0
131

VacciniAl Royal Free Hospital di Londra un ufficiale della marina nigeriana è stato ricoverato in isolamento. L’uomo potrebbe essere stato contagiato dal vaiolo delle scimmie, una variante simile al vaiolo umano. L’ufficiale avrebbe contratto l’infezione virale in Nigeria, paese in cui la malattia è endemica, prima di prendere l’aereo per la Gran Bretagna, dove è giunto lo scorso 2 settembre. Le autorità sanitarie hanno spiegato che il vaiolo della scimmie non può considerarsi  un virus che si trasmette facilmente e che la maggior parte dei pazienti si ristabilisce in poche settimane. In alcuni casi il virus si manifesta in modo grave con sintomi quali febbre, cefalea, dolore ai muscoli, ingrossamento dei linfonodi, debolezza. In un secondo momento si verifica un rush cutaneo con delle bolle che compaiono prima sul viso per poi svlupparsi sul resto del corpo. Le autorità sanitarie hanno contattato le persone, circa 50, che erano con l’ufficiale nel volo dalla Nigeria, per invitarle a sottoporsi a dei controlli medici precauzionali.

loading...