Loading...

Usa: uomo paralizzato torna a camminare

0
Loading...
Loading...

cervello malattia huntington

Negli Stati Uniti un uomo che presentava una paralisi completa degli arti inferiori è tornato a camminare.   Questo risultato eccezionale è stato ottenuto dalla Mayo Clinic di Rochester. In particolare la ricerca ha evidenziato per la prima volta che un paziente con una paralisi completa alle gambe è stato capace di camminare in maniera autonoma. Lo studio ha avuto una durata di 43 settimane, nel corso delle quali al paziente è stato impiantato nel midolo spinale un dispositivo per la stimolazione elettrica. Dopo questa prima fase ha seguito un percorso riabilitativo.  L’uomo mediante l’attivazione dello stimolatore, è riuscito, grazie alla contrazione volontaria dei muscoli delle gambe, di stare non solo in posizione eretta, ma anche di fare un passo con tutte e due le gambe, servendosi di un deambulatore su un tapis roulant. E’ questo il primo caso in cui si è riusciti a riattivare i circuiti dormienti del midollo spinale, in modo da permettere la locomozione. In ogni caso un trainer ha assistito l’uomo mentre camminava sul terreno col deambulatore per mantenere l’equilibrio. Il paziente  pur non essendo in grado di camminare da solo, tuttavia può controllare il movimento delle sue gambe e  quindi può effettuare dei movimenti in maniera quasi del tutto autonoma. I risultati di questo studio sono stati pubblicati sulla rivista Nature Medicine.
Loading...
Loading...