Loading...

“Mamma, se fai ancora il ragù ti accoltello”: figlia vegana multata

0
Loading...
Loading...

piatto a cottura lentaUna lite familare tra mamma e figlia che ha avuto come pietra di scandalo il ragù, un piatto che, come noto, prevede una lunga cottura a fuoco lento. La figlia vegana oggi 48enne proprio non sopportava di sentire per casa l’odore del sugo cucinato dalla madre 68enne, casalinga modenese. Stando a quanto riportato dalla Gazzetta di Modena, i litigi tra le due donne andavano avanti da tempo, soprattutto quando la figlia dopo aver perso il lavoro è tornata a stare dalla madre. I toni di questi liti sono andati sempre più esasperandosi, fino a quando nel marzo del 2016 la figlia impugnando un coltello avrebbe minacciato la madre con queste parole: “Adesso ci penso io a farti smettere. Se non la pianti di fare il ragù ti pianto un coltello nella pancia”. La madre ha denunciato la figlia.

Il Giudice di Pace ha dapprima esperito un tentativo di conciliazione, ma dopo aver constatato la mancanza dei presupposti, ha condannato la figlia a 400 euro di risarcimento e altri 500 a titolo di multa. Per il giudice non si è trattato solo di una affermazione oltre le righe, ma di una vera e propria minaccia.

Loading...
Loading...