Donna uccide il fidanzato sedendosi sopra di lui: muore schiacciato da 150 chili

0
111
Loading...
Loading...

Donna uccide fidanzato sedendosi sopra pettoWindi Thomas, una donna di 44 anni, della Pennsylvania, deve rispondere dell’accusa di aver ucciso il suo fidanzato Keeno Butler. Stando a quanto si apprende, le modalità omicidiarie si discostano dall’ordinario. La donna che pesa più di 150 chili, lo ha schiacciato e soffocato sedendosi sopra di lui.

Uccide il fidanzato schiacciandolo sotto il suo peso

Sempre stando a quanto si apprende, nel corso di un litigio avrebbe provato ad ucciderlo più volte: prima con un coltello con cui lo ha ferito a una mano, poi con la gamba di tavolo lo ha colpito alla testa, infine gli si è seduta sopra il petto condannando l’uomo a una terribile agonia. La tragedia si è verificata lo scorso marzo, ma se ne apprende soltanto ora, perché la fidanzata dell’uomo si è dichiarata colpevole, in tal modo può beneficiare di uno sconto di pena. La Thomas ha dichiarato di aver agito sotto l’effetto di sostanze psicotrope, in particolare di cocaina e che stava provando ad acquistare del crack. Il decesso di Keeno per insufficienza repiratoria sarebbe stata provocata dalla compressione toracica. Così ha dichiarato Sandra Jean Butler, la sorella dell’uomo: “Merita di scontare più di 40 anni di carcere. Era una relazione travagliata, nei due anni in cui Windi e Keeno sono stati insieme era un continuo litigare”. Keno Butler lascia una figlia, due nipoti, una madre e nove fratelli.

Loading...
Loading...