“Sputa” un pezzo di polmone con un colpo di tosse: muore pochi giorni dopo

0
232
Loading...
Loading...

Morire per un colpo di tosse. Sembra incredibile, eppure è proprio quanto accaduto a un uomo di 36 anni che ha tossito con un impeto tale che gli ha causato l’espulsione di un pezzo del polmone. Ma andiamo a ripercorrere la sua vicenda.

Colpo di tosse fatale: espelle parte del polmone

L’uomo soffriva di patologie cardiache ed era portatore di pacemaker. Nella prima settimana di ricovero in ospedale aveva avuto degli episodi di tosse nel corso dei quali aveva tossito sangue e muco. Nel tossire più forte ha espulso una parte dell’albero bronchiale destro. I medici hanno provato ii ogni modo a salvargli la vita, ma purtroppo è deceduto pochi giorni dopo per uno scompenso cardiocircolatorio. I medici dell’Università della California che l’hanno curato hanno riportato il suo caso sul New England Journal of Medicine. Un caso analogo, sempre riportato dal New England Journal of Medicine, è accaduto nel gennaio 2012 quando una donna di 40 ani, ricoverata a Birmingham, in Alabama, con un colpo di tosse particolarmente forte aveva espulso una parte del suo polmone.

Loading...
Loading...