Champions, Napoli e Inter vedono le streghe: agli ottavi Liverpool e Tottenham

0
Loading...
Loading...

Carlo Ancelotti tecnico partenopeiNapoli e Inter fuori dalla Champions League. Questo l’inappellabile verdetto del campo. Entrambe sono quindi retrocesse in Europa League. Ai partenopei bastava un pareggio, ma la squadra di Ancelotti perde per uno a zero contro il Liverpool, facendosi scavalcare in classifica dal Psg vittorioso contro la Stella Rossa. Ai nerazzuri il pareggio casalingo col Psv non basta, perché il Tottenham riesce ad agguantare il pareggio col Barcellona.

Napoli e Inter fuori dalla Champions

Il Liverpool passa in vantaggio al 34′ del primo tempo con Salah che approfitta di un errore di Mario Rui e trafigge Ospina. Nella ripresa sono sempre i Reds a fare la partita. La squadra di Klopp spreca molte occasioni da gol sia con Salah, ma soprattutto con Manè. Ma i partenopei non stanno a guardare. Ancelotti butta nella mischia Zielinski e Milik al posto di Fabian e Mertens, e poco dopo fa entrare Ghoulam al posto di Mario Rui. Gli azzurri hanno due occasioni capitali che gettano alle ortiche: la prima con Callejion che conclude sopra la traversa e con Milik nel finale, che trova Allisson che gli chiude perfettamente lo specchio della porta. I nerazzurri invece sono in svantaggio già al 13′ per una grave disattenzione di Asamoah, che si fa rubare palla da Bergwljn che serve Lozano per il comodo vantaggio. Al 27′ Icardi pareggia. Il popolo nerazzurro accarezza il sogno del passaggio agli ottavi, ma l’entusiasmo viene rotto dalla notizia del pareggio del Tottenham, firmato da Lucas, contro il Barcellona. Il forcing finale da parte dei nerazzuri non produce risultati degni di nota.

Loading...
Loading...